• Sofia

Fame e sazietà

Il senso di sazietà e la fame vera/nervosa sono regolati da un circuito nervoso che viene influenzato da diversi elementi: 1) INDICE GLICEMICO E CONTENUTO IN ZUCCHERI SEMPLICI: alimenti che contengono pochi zuccheri semplici, ricchi di fibre insolubili, di proteine e di grassi buoni avranno un potere saziante maggiore. Non pensate di soddisfare la fame con un piccolo dolce! 2) APPETIBILITÀ: un piatto colorato, presentato bene, impiattato su un piatto e non servito direttamente in padella o dal contenitore, nel caso di un prodotto confezionato, e’ senz’altro più appetibile anche se contiene alimenti dietetici. Imparate a mangiare da soli, non direttamente dal frigo o dalle buste. Imparate a sedervi e servirvi come se foste gli ospiti del vostro pranzo. 3) VOLUME E ACQUA: gli alimenti più voluminosi e ricchi in acqua arrivando nello stomaco attivano un circuito sul cervello che stimola rapidamente il senso di sazietà. Per questo la verdura cruda e i 2L di acqua devono essere presenti tutti i giorni in chi si lamenta di soffrire di fame nervosa. 4) PROTEINE: un eccesso proteico e’ senz’altro poco salutare e proinfiammatorio. Tuttavia esiste una regola che prevede un consumo regolare e corretto di proteine circa equivalenti al vostro peso in g. Le proteine oltre ad essere fondamentali impegnano più a lungo la digestione soddisfando la fame in più. 5) MASTICAZIONE: servono circa 20minuti da quando si inizia a mangiare per attivare la sazietà legata al pasto. Rallentando la masticazione si evita di finire il pasto senza che il senso di sazietà sia ancora arrivato. 6) EMOZIONI: non meno importante e’ riconoscere le emozioni che preparano/accompagnano il pasto. Mangiare in compagnia, muoversi un pochino dopo il pasto, ritagliarsi un po’ di tempo anche in ufficio, progettare sono attività utili a gestire gli sbalzi di appetito legati a quelli dell’umore.




Iscriviti alla newsletter
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon

Dr.ssa Sofia Bronzato  |  sofia.bronzato@hotmail.it  |  Tel. 3406646012

© Dr.ssa Sofia Bronzato - 2020